Prenota ora la tua vacanza in Val di Fassa
Arrivo
Partenza
Notti
Conferma
Richiedi informazioni

Compilazione modulo Richiedi informazioni (Sidebar)

Arrivo*
Lunedì
26
09
Settembre
Set
2022
Partenza*
Martedì
27
09
Settembre
Set
2022
Trattamento
Camera e Colazione PLUS (Camera e colazione con merenda pomeridiana)
Seleziona
Camera e Colazione PLUS (Camera e colazione con merenda pomeridiana)
Mezza pensione PLUS (Mezza pensione con merenda pomeridiana)
Tipo di Camera
Seleziona
Seleziona
Tutte
Natural SPA Chalet
Natural Suite Te Bosch
Natural Suite Te Aga
Suite Marmolada
Suite Malga
Suite Rallenta
Suite Stua
Suite Ascoltati
Suite Colores
Suite Omi
Suite Pordoi
Junior Suite Romantic
Junior Suite Catinaccio
Junior Suite Opa Carlo
Junior Suite Opa
Junior Suite Col Rodella
Junior Suite Dolomiti
Cuore Ladino
Cuore Ladino Small/Singola
Numero persone*
2
Seleziona
1
2
3
4
5
6
7
8

HOTEL SOLO PER ADULTI 14+

Nome e Cognome*
Telefono
Note

Vibrazioni d’autunno all’Olympic SPA Hotel, scopri tutte le emozioni della Val di Fassa più autentica

I veri intenditori della montagna, lontani da dubbi e perplessità, lo sanno bene: sentieri decisamente meno affollati anche nei percorsi classici più battuti, aria frizzantina e piacevolissima, che non ha nulla da temere rispetto alle rigide temperature invernali, e un silenzio senza rivali.

È proprio lui, l’autunno, con la sua aurea intrisa di bellezza e una punta di suggestiva malinconia e mistero, la stagione d’eccellenza per scoprire la vera Val di Fassa più autentica. 
 
Se anche tu hai deciso di regalarti un soggiorno nella lunga ‘estate’ delle Dolomiti, sappi che nel meraviglioso borgo ladino di Vigo di Fassa troverai delle giornate autunnali pronte a scaldarti il cuore e l’anima. 
 
Non solo settimane cadenzate dal calore timido del sole ma anche impreziosite dalle magiche nuance della terra che, in questa stagione, si diletta ad offrire l’ultima raccolta dei frutti, prima di prepararsi per un nuovo ciclo di rinascita. 
 

Tutta la magia dell’esplosione del ‘foliage’ nell’autunno delle Dolomiti 

L’incanto che i paesaggi di montagna offrono nei mesi autunnali, specialmente tra fine settembre, ottobre e novembre, è dato anche dalla magia del ritorno del foliage, quando gli alberi impreziosiscono i sentieri e le strade di foglie policromate, che spaziano dalle tonalità del giallo ocra e dorato fino al rosso ruggine e all’arancio più magnetico. 
 
Passeggiare per i boschi a ‘caccia’ di castagne e funghi, assaporandone profumi e colori, magari accompagnati dai primi accenni di neve che si adagia sul morbido tappeto di foglie dalle geometrie variopinte, è un’emozione impagabile che sembra quasi trasportarti nel vivo di un quadro di Vincent Van Gogh. 
 
Del resto, il famoso pittore olandese aveva già intuito tutto sull’unicità di questa stagione e, non a caso, già sul finire dell‘800 postillava: “Finché ci sarà l’autunno, non avrò abbastanza mani, tele e colori per dipingere la bellezza che vedo”. 
 
Oltre a tante escursioni nella natura meno gremita di turisti e protetta da cieli limpidi, l’autunno in Val di Fassa offre anche tante giornate da vivere intensamente all’insegna della cultura, della storia e della tradizione enogastronomica ladina più gourmet. 
 
Incastonato ai piedi dell’imponente Massiccio del Catinaccio, l’Olympic Spa Hotel di Vigo di Fassa si trova, infatti, in una delle località turistiche più poliedriche di tutta l’area, non solo da una prospettiva naturalistica ma anche storica e artistica. 
 
Ecco, così, l’autunno dare il meglio di sé in Val di Fassa: che sia per un pomeriggio di coccole e trattamenti nella Spa, per salire ad alta quota grazie agli impianti di risalita ancora aperti o per una giornata alla scoperta dei tesori del Museo Ladino o delle chiese più antiche e pittoresche del fondo valle. 
O, ancora, per un trekking o un’escursione in bicicletta accompagnati dai silenzi della natura e da una temperatura sempre mite fino al tramonto. 
 
Che dire poi dei prodotti locali tradizionali che inaugurano questa lunga stagione? 
 
Anche i protagonisti delle ricette autunnali sembrano riproporre i colori caldi del foliage tipico di questi mesi. 
 
Preparatevi ad assaggiare tantissime prelibatezze a base di zucca, come gli stessi spätzle, oltre a tante ricette a base di funghi porcini, a partire dai risotti e dai tagliolini fino alla stessa polenta, magari accompagnata anche da un tocco squisito di Puzzone di Moena, uno dei formaggi più saporiti e gettonati della Val di Fassa. 
 
Da non dimenticare, infine, le originali ricette a base di castagne, dagli spezzatini di manzo fino alle mouse dolci realizzate con questo frutto così amato in cucina. 

 

Val di Fassa tutta da ascoltare, vivi il dono del silenzio 

Se è vero che l’autunno, per tradizione, è la stagione che ci insegna quanto sia importante imparare a tagliare i rami secchi e a lasciar scivolare via i pensieri negativi e le cose che non contano, è altrettanto vero che viverlo in montagna ha un eco ancora più profondo. 
 
Il silenzio è, infatti, un grande maestro: allontana ogni parola non necessaria, educandoci a ritrovare la calma e a riconnetterci con il mondo con una consapevolezza del tutto nuova e diversa. 
Pronti ad abbandonare la vita frenetica e a concedetevi una pausa in simbiosi con la natura? 
 
Del resto, chi l’ha detto che le mezze stagioni non esistono più… 
Vi aspettiamo quest’autunno in Val di Fassa. 

Scopri qualcosa in più leggendo anche il nostro blog!